Home Articoli Università: Nocini scopre gli altarini

Università: Nocini scopre gli altarini

Pubblicità
“Autospurgo

La grigia reggenza dell’ex rettore Nicola Sartor, già sottosegretario all’economia e finanze del governo monti, ha lasciato qualche sgradita sorpresa nei conti. La matassa ora dovrà dipanarla il suo successore Pierfrancesco Nocini, e se la matematica non è un’opinione parliamo di qualche milioncino di Euro. Secondo quanto risulta i costi per il personale avrebbero superato la soglia critica dell’80 % delle spese, dovute a delibere assunte nel giugno scorso in tema di programmazione degli organici. Così Nocini si trova una bella gatta da pelare e di non facile soluzione, nonostante Nicola Sartor sostenga che tutto e stato fatto alla luce del sole. Intanto l’ex rettore non ha lasciato solo l’università, ma si è trasferito armi e bagagli nella capitale. Di mezzo ci sarebbero anche alcune assunzioni forse discutibili. Sta di fatto che, nonostante le smentite di Sartor, le finanze dell’università non sarebbero per nulla brillanti. Non la pensa cosi Nocini che ora dovrà affrontare il problema e sopratutto risolverlo.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia