Home Articoli Tosi. Le nostre proposte per la stagione areniana

Tosi. Le nostre proposte per la stagione areniana

Pubblicità
“Autospurgo


In merito alle dichiarazioni rese nelle scorse settimane a L’Arena dal Sindaco Sboarina, circa il suo intento di garantire regolarmente la stagione areniana, Lista Tosi e Fare Verona suggeriscono al primo cittadino “Di considerare, valutando l’interesse di Fondazione Arena e dell’intera Città, un Festival posticipato di un mese o più, con riduzione  del numero di recite previste ed eventualmente con una scontistica speciale anche sui biglietti”.

Tosi ribadisce: “Condividiamo col Primo Cittadino la necessità di un intervento straordinario da parte dello Stato, perché i costi fissi dell’ente areniano sono ingenti e sarà inevitabile un danno milionario a causa dell’attuale emergenza. Suggeriamo questa ipotesi perché riuscire a tenere la stagione, anche in forma ridotta, rappresenterebbe un segnale forte di ripresa e di ritorno alla normalità, sia per Verona che per tutta Italia e, anche per questo motivo, bisognerà che Stato, Regione e la nostra Amministrazione si impegnino a sostenere la ripartenza, come hanno fatto più volte negli anni il Comune, le Istituzioni e il mondo dell’economia veronese”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Redazione
Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia