Home Articoli Cattolica e Fondazione Cariverona. Tosi: “Scontro che nasce dalla debolezza del Sindaco...

Cattolica e Fondazione Cariverona. Tosi: “Scontro che nasce dalla debolezza del Sindaco Sboarina”

Pubblicità
“Autospurgo

“Lo scontro tra Cattolica e Fondazione Cariverona? E’ in atto da tempo e denota la debolezza, anzi l’inesistenza del Sindaco Sboarina, incapace di coordinare una governance che crei armonia e collaborazione tra due dei colossi finanziari della città. E a farne le spese è Verona, la sua economia, che avrebbe bisogno di unità d’intenti”. A dirlo Flavio Tosi, che spiega: “Verona ha tre grandi istituzioni finanziare, Cattolica, Fondazione Cariverona e l’ex Banco Popolare oggi Bpm: un Sindaco dovrebbe tessere i rapporti, mediare con loro e fare in modo che loro stesse si parlino. Sboarina invece fin dall’inizio non ha avuto la credibilità per essere un interlocutore, lui è tutto chiacchiere e distintivo, oltre la carica formale poco o nulla, naturale allora che attori finanziari così importanti non siano aiutati da tale vuoto di potere. Se oggi a Verona ci sono tensioni dentro la stessa Cattolica e tra Cattolica e Fondazione Cariverona, incide molto l’incapacità di Sboarina di metterci la faccia e di fungere da punto di riferimento per far collaborare queste istituzioni”.    


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia