Home Articoli Arrivano agevolazioni comunali per gli impianti sportivi

Arrivano agevolazioni comunali per gli impianti sportivi

Pubblicità
“Autospurgo


Nella giornata di ieri la giunta ha deliberato alcune agevolazioni per i gestori degli impianti sportivi comunali, forzatamente chiusi da più di due mesi. Ai centri natatori viene sospeso il pagamento delle bollette dell’acqua fino a settembre, con successiva rateizzazione delle stesse; a tutti i gestori di impianti sportivi comunali la concessione viene prorogata di un anno. Nello specifico. Grazie alla disponibilità di Acque Veronese, i centri sportivi comunali non pagheranno le utenze relative al consumo dell’acqua per il periodo compreso dal 1° marzo al 30 settembre. La somma dovuta potrà essere versata in sei rate distinte. Questi gli impianti comunali interessati: piscina Santini, piscina Le Grazie, piscina Golosine, piscina Belvedere, Area Poggi, Circolo Primo Maggio, Tennis Quinzano, Tennis Poiano, centro Avanzi, bocciodromo Cadidavid, Ca Bianca, Centro Castiglione, piscina Monte Bianco, piscina Castagnetti (centro federale). Le società sportive concessionarie, con scadenza entro 31 luglio 2023, possono chiedere che la concessione sia prorogata di un anno. Il provvedimento è ovviamente subordinato ad eventuali indicazioni da parte dei decreti governativi. Il pagamento dei canoni di locazione e concessione di quest’anno viene inoltre spostato al 31 ottobre. “Gli impianti sportivi soffrono in modo particolare questo momento – ha spiegato l’assessore allo Sport Filippo Rando durante il punto stampa-. Chiusi da più di due mesi, al momento non hanno nessuna indicazione su come e quando ripartire. Nei giorni scorsi sono ripresi gli allenamenti degli atleti che fanno attività agonistica, ma il mondo sportivo veronese è fatto anche di migliaia di persone che lo sport lo praticano per stare meglio e per divertirsi. Questi interventi vanno nella direzione di dare un po’ di ossigeno alle società sportive, fortemente penalizzate da questa emergenza, per far si che nei prossimi mesi possano riprendere con più serenità le loro attività, importanti anche a livello sociale e terapeutico”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia