Home Articoli Aumento capitale Veronafiere. Gasparato: “No a ricatti e veti. Inspiegabili alcune posizioni”.

Aumento capitale Veronafiere. Gasparato: “No a ricatti e veti. Inspiegabili alcune posizioni”.

Pubblicità
“Autospurgo

“L’aumento di capitale di Veronafiere è un passaggio assolutamente fondamentale ed indispensabile per l’economia della città di Verona, visto che solamente con le sue manifestazioni genera un indotto annuo di 800 milioni di euro. Trovo incomprensibile mettere in discussione questo principio elementare e porre condizioni al suo sviluppo ed alla sua crescita”.

Lo afferma in una nota Matteo Gasparato, presidente di Verona Domani, commentando gli ultimi sviluppi legati all’aumento di capitale della Fiera di Verona e la posizione del socio Fondazione Cariverona, che avrebbe imposto paletti e condizioni in merito alla sua quota.

“Fanno bene Comune e Camera di Commercio a difendere una delle principali realtà economiche veronesi. La Fiera non può essere terreno di scontro e polemiche e tantomeno di veti incrociati o pseudoricatti. Tutti devono avere a cuore il suo sviluppo e la sua crescita”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Redazione
Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia