Home Articoli La Lega presenta il nuovo Dipartimento per la Famiglia. I responsabili saranno...

La Lega presenta il nuovo Dipartimento per la Famiglia. I responsabili saranno Tortella e Zelger

Pubblicità
“Autospurgo

Questa mattina a Palazzo Barbieri, Nicolò Zavarise, coordinatore provinciale della Lega e assessore al Commercio, e il parlamentare Vito Comencini, responsabile del coordinamento cittadino della Lega, hanno presentato i responsabili del nuovo Dipartimento per la Famiglia

“Questo è un tema fondante del nostro partito – ha spiegato Zavarise –. Come sappiamo, gravi sono i problemi nelle nostre comunità e nel sistema Paese a causa della crisi demografica. La famiglia ha una valenza e una priorità imprescindibili e coinvolge il tessuto sociale ed economico dell’Italia. Ricordiamo, infatti, che dietro a ogni impresa, a ogni azienda, ci sono famiglie. Ringrazio Antonella Tortella e Alberto Zelger per il nuovo impegno che gestiranno con serietà, vicini ai cittadini”.

“La Lega oggi presenta un dipartimento molto importante, che rispecchia con coerenza i profondi ideali del partito, in difesa della famiglia e della vita. Valori imprescindibili che non possono essere messi in discussione – ha aggiunto Comencini –. Perciò, abbiamo scelto di delegare queste sfide a due professionisti, con competenze adeguate, e che da tempo lavorano con la Lega, Antonella Tortella, candidata anche alle scorse regionali nella Lista Zaia, e Alberto Zelger. Antonella si è messa subito a disposizione per sostenere e seguire le Amministrazioni dove è presente la Lega e non solo, e tutte le sezioni e i frangenti dove il nostro movimento può essere protagonista su questi temi. Dall’altra parte c’è Alberto, che ringrazio anche perché in questi anni ha portato avanti con grande coraggio e determinazione, in situazioni non facili, battaglie per noi fondamentali a difesa della famiglia naturale e della vita”.

Al proposito, nei gazebo della Lega verranno distribuiti dei volantini sulla questione del Ddl Zan, “spiegando perché non solo noi siamo contrari a questa assurda e liberticida proposta di legge e ribadendo che la Lega vuole sostenere le famiglie al cento per cento”, ha concluso Comencini.

Tortella ha ringraziato per la fiducia e ha illustrato come si concretizzerà il nuovo incarico: “Condivido la scelta di questo dipartimento. I temi della vita e della famiglia sono sempre stati a me cari e da me considerati i principi fondamentali del bene comune. Il fine è di creare un gruppo di collaboratori per fare rete a livello provinciale, portando avanti politiche familiari, condividendo progetti ma anche essere a servizio e referenti nel caso di problematiche da risolvere. I cittadini si possono rivolgere direttamente a noi”.

“Voglio porre dl’attenzione – dice Zelger – sulla crisi di natalità e sui fenomeni ideologici che vogliono distruggere il nucleo fondamentale della società, come l’utero in affitto, il Ddl Zan, i progetti devastanti nelle scuole per educare bambini in maniera indifferenziata tra uomo e donna. Non esistono genitore 1 e genitore 2 ma mamma e papà. Ringrazio la Lega sempre focalizzata su uno dei pilastri del Welfare italiano. Se non ci fosse stata la famiglia, lo stato potrebbe fare ben poco. Servono perciò politiche atte a sostenerla”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia