Home Articoli In stazione e a Porta Vescovo in arrivo pensiline recuperate da fermate...

In stazione e a Porta Vescovo in arrivo pensiline recuperate da fermate non più in uso

Pubblicità
“Autospurgo

In arrivo pensiline di attesa in alcune fermate degli autobus attualmente sprovviste. Verranno recuperate da punti di attesa in cui i mezzi pubblici non fermano più, dove le strutture di protezione sono quindi inutilizzate.

La scelta delle nuove collocazioni risponde alle segnalazioni prevenute in merito da parte dei cittadini, ed è stata effettuata tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche delle pensiline a disposizione.

Questi gli spostamenti in programma: rimozione della pensilina dismessa di 6 vani da via Montanari, che verrà ricollocata in via Cardinale nel marciapiede D di Piazzale XXV aprile davanti alla Stazione Porta Nuova; rimozione della pensilina dismessa di 6 vani di via Barana, nelle adiacenze di Porta Vescovo, che sarà spostata in via Cardinale lungo il marciapiede di fermata autobus a lunga percorrenza, rimozione della pensilina dismessa di 3 vani di via Fedeli che sarà invece riposizionata al capolinea di via Bellobono.

“Da tempo sul territorio comunale ci sono pensiline di attesa che non vengono più utilizzate – spiega l’assessore all’Arredo urbano Nicolò Zavarise-. Ciò in virtù della revisione delle fermate di alcune linee urbane effettuate nel corso degli anni, per ottimizzare il servizio di trasporto pubblico locale in base alle mutate esigenze della popolazione. Le pensiline di attesa sono strutture utili per agevolare l’attesa degli utenti, soprattutto nei punti più frequentati come la stazione e Porta Vescovo. Era inaccettabile averne alcune non usate, da qui la decisione di procedere con i lavori per effettuare gli spostamenti, che sono stati definiti in base alle pensiline a disposizione”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia