Home Articoli In bici da Borgo Santa Croce a Santa Maria in Stelle: a...

In bici da Borgo Santa Croce a Santa Maria in Stelle: a breve i lavori per completare la ciclopedonale lungo il progno della Valpantena

Pubblicità
“Autospurgo

In bicicletta da Borgo Santa Croce a Santa Maria in Stelle, lungo il progno della Valpantena. Quasi due chilometri e mezzo di pista ciclopedonale che uniranno le Circoscrizioni sesta ed ottava e soprattutto completeranno un’opera realizzata solo in parte.

Se infatti nel corso del 2019, l’Amministrazione aveva provveduto a mettere in sicurezza il tratto di percorso compreso tra il ponte di via Zagata fino all’incrocio con via Belvedere, ora si procede con il completamento vero e proprio della pista ciclopedonale.

Un intervento che il Comune riesce a concretizzare prima del previsto grazie al finanziamento di 332 mila euro ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso il bando ‘Rurbance’ e che va ad aggiungersi a quello già realizzato del valore di 198 mila euro, metà dei quali erogati dalla Regione.

Il progetto definitivo è pronto, ora partono le procedure per la gara e l’affidamento dei lavori, che consistono nel mettere in sicurezza il percorso naturale già esistente e nel livellare e ripristinare tutta la pavimentazione.

A protezione della pista ciclopedonale sarà posizionata una nuova staccionata in acciaio corten, un materiale altamente resistente che non ha bisogno di manutenzione e che si integra molto bene con  l’ambiente naturale circostante.

L’obiettivo è completare l’opera entro l’anno, come spiegato oggi dagli assessori ai Lavori pubblici Luca Zanotto e alle Strade Marco Padovani.

“Prosegue il complesso e importante lavoro per interconnettere tutto il territorio comunale con percorsi ciclabili e ciclo-pedonali dedicati alla mobilità sostenibile – ha detto l’assessore Zanotto-. Ieri abbiamo inaugurato il percorso di circa 2 km che collega Porta Palio a Castelvecchio, è iniziato il cantiere per la pista ciclabile che unirà il Saval a Ponte Catena, 4 km di tracciato lungo la circonvallazione interna che i cittadini potranno percorrere in sicurezza per spostarsi tra un quartiere e l’altro. La pandemia ha aumentato a dismisura l’uso della bicicletta e la richiesta di infrastrutture adeguate, questi lavori rispondono a questa esigenza e vanno anche a vantaggio del ciclo turismo, cresciuto in modo importante anche nel nostro territorio”.

 “Questo percorso è uno dei più frequentati dai cittadini, che amano attraversalo sia in bici che a piedi – ha aggiunto Padovani -. Il suo completamento fino a Santa Maria in Stelle è uno degli obiettivi che ci siamo posti per rispondere alle continue richieste dei cittadini e in particolare dai residenti delle Circoscrizioni sesta ed ottava. Siamo contenti di poterlo concretizzare prima del previsto, puntiamo a consegnare l’opera alla comunità prima della fine dell’anno”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia