Home Non ghe semo L’isolamento degli anziani nelle Rsa

L’isolamento degli anziani nelle Rsa

Pubblicità
“Autospurgo

L’isolamento degli anziani nelle Rsa sta diventando un problema di salute: ai disagi psicologici e alla mancanza di affetto si aggiunge il calo di peso.

È l’allarme che lanciano i sindacati veneti dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil del Veneto, che denunciano anche che la Regione non ha mantenuto la promessa di produrre, entro il 10 luglio, un aggiornamento sul monitoraggio di come le Rsa stiano consentendo le visite dei famigliari degli ospiti e l’accesso ai volontari, in applicazione dell’ordinanza del ministero della Salute dell’8 maggio.

In questi poco più di due mesi di “aperture” i sindacati hanno raccolto segnalazioni da tutte le Ulss di visite con durata troppo breve, di orari di accesso incompatibili con quelli di chi lavora, di personale costretto a funzioni di sorveglianza con disagio da parte di tutti (personale stesso, ospiti e famigliari). E sul fronte della salute fisica allarma un recente rapporto del ministero della Salute che parla di rischio malnutrizione per il 70% degli anziani ospiti nelle Rsa.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia