Home Articoli Al Museo della Radio Dante incontra Marconi

Al Museo della Radio Dante incontra Marconi

Pubblicità
“Autospurgo

Il 27 luglio Dante incontra Marconi. Al cospetto del poeta in Loggia Vecchia dalle ore 10 si potrà ammirare Elettra 1931, l’antenna di Marconi dalla quale è stato sviluppato il wireless, lo strumento più importante del terzo millennio.

Il Museo della Radio, unico al mondo riconosciuto ufficialmente dalla Famiglia del Nobel perché in possesso dell’antenna WIFI di Marconi, ha decretato ufficialmente nella giornata del 27 luglio il “Wireless Day“.

Proprio il 27 luglio del 1896 ci fu la prima dimostrazione pubblica: ovvero il collegamento dalla Direzione delle Poste alla Saving Bank in Queen Victoria Street (1 km). Successivamente, il 2 luglio 1897, Marconi ricevette il brevetto n. 12.039 e il 3 giugno 1898 iniziò il primo servizio pubblico radiotelegrafico fra Boumemounth e l’isola di Wright (QRB 26 Km).

PROGRAMMA DELL’EVENTO:

Tante Buone Vibrazioni verranno offerte dalle Rubriche “Faccio la mia Parte con Agata De Nuccio”, ” La Posta del Cuore” con Sonya Strada e “Autori & Letture” con Gianfranco Iovino

Numerosi gli Ospiti presenti nel salotto che verranno intervistati durante il programma. Dal sindaco Federico Sboarina agli assessori Marco Padovani e Filippo Rando. Parteciperanno anche il Consigliere regionale Stefano Valdegamberi, il vicepresidente della Provincia David Di Michele, e il Sindaco del Comune di Buttapietra Sara Moretto.

Per lo sport presenzieranno due ex campioni olimpionici veronesi, Luciano Zerbini (lancio del peso e del disco), Massimo Castellani (Tuffi) e il pilota di auto drifting Rocco Lopiano. Anche il mondo imprenditoriale veronese sarà presente con il dott. Tommasi della omonima casa vinicola che offrirà a  tutti i presenti un assaggio delle sue cantine.

Per la cultura saranno presenti, il dott. Francesco Chiantera del Museo della Radio di Verona e della Lirica “LOVE”, il dott. Paolo Masini presidente del Comitato Scientifico del Museo Nazionale delle Emigrazioni e vicepresidente della Fondazione Museo della Shoah, e del Museo Storico della Liberazione, il Regista veronese Mauro Quattrina e gli amministratori delegati di Edizioni03 Editoria Giovanni Proietti ed Enza Di Giovanni.

Saranno due ore e mezza di chiacchiere, musica e spettacolo con la cantante Sarà Pieressa (Miss Magic), che si esibirà live dalla loggia regalando una fantastica performance per tutti gli ascoltatori sia in presenza che collegati in web da App, con Smartphone, da PC e Tablet.

A seguire dalle ore 15 riprenderanno i programmi in diretta live con Marco Filippozzi ed il suo “80 Mi da Tanto”, Leonardo Rebonato con “Radio Quantica”, Luca Digital e Betty B. ed il loro “Studio 54”, Giorgio Rana e la sua “La Rana che salta”  e poi la musica alternativa con “Giulio Zine on-air”. Tutto sotto l’abile regia di Claudio Suppi.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia