Home Articoli Al via piano di monitoraggio dell’Ulss 9 “Scuole Sentinella” con test salivari...

Al via piano di monitoraggio dell’Ulss 9 “Scuole Sentinella” con test salivari volontari

Pubblicità
“Autospurgo

Con l’apertura del nuovo anno scolastico, l’Azienda ULSS 9 Scaligera ha avviato il piano di monitoraggio denominato progetto “Scuole Sentinella”. A fare da apripista è l’Istituto superiore Silva Ricci di Porto di Legnago, con il coinvolgimento di due classi quinte. Oggi sono state raccolte le prime adesioni degli studenti e domani verranno consegnati i kit per i test per permettere di effettuare il prelievo mercoledì.

Il progetto verrà esteso successivamente a un altro istituto nell’ambito del Distretto 3 – Pianura Veronese, fino a raggiungere 1.500 alunni delle classi primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Il progetto nazionale si basa sull’esperienza di alcune Regioni, tra cui quello realizzato in Veneto durante lo scorso anno scolastico, e prevede l’effettuazione agli studenti di un test salivare molecolare gratuito per la ricerca del Covid-19, da ripetere indicativamente ogni 15 giorni. L’intento è quello di monitorare la situazione scolastica, con l’obbiettivo di attuare tutte le possibili azioni di sanità pubblica per mantenere la didattica in presenza in sicurezza.

Il test salivare molecolare è stato scelto perché, oltre a essere molto affidabile, risulta non invasivo. La raccolta della saliva sarà effettuata a casa appena svegli, prima di lavarsi i denti e di fare colazione, tenendo in bocca per circa un minuto una piccola spugnetta. Il campione verrà poi consegnato a scuola. L’adesione al progetto è volontaria, non costituisce requisito di accesso o esclusione dalle attività didattiche e non ha validità ai fini del Green pass.

In caso di riscontro di positività al test, lo studente e i relativi contatti saranno presi in carico dal Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS 9 e dovranno porsi in isolamento domiciliare, seguendo le indicazioni che riceveranno dai Servizi di Igiene territoriali o dal proprio medico di base. I contatti scolastici, invece, riceveranno indicazioni dal referente Covid dell’istituto.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia