Home Articoli JOB&Orienta ritorna in presenza con la 30^ edizione: focus su orientamento, sostenibilità...

JOB&Orienta ritorna in presenza con la 30^ edizione: focus su orientamento, sostenibilità e digitale – VIDEO

Pubblicità
“Autospurgo

JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, festeggi la 30esima edizione ritornando in presenza a Veronafiere dal 25 al 27 novembre. Una rassegna con molte novità in cui, facendo tesoro dell’esperienza virtuale dell’anno scorso, alle attività e agli eventi si affiancherà un palinsesto ricco di proposte digital.

La manifestazione è promossa da Veronafiere e Regione del Veneto in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, e vede la mediapartnership di Rai Cultura/Rai Scuola.

Saranno 400 le realtà presenti in rassegna e 150 gli appuntamenti culturali nei tre giorni di evento. “Next Generation: orientamento, sostenibilità, digitale” è il titolo che fa da filigrana trasversale all’edizione 2021: al centro i temi della digital and green transition e delle sue ricadute importanti sul versante della formazione. Una scelta che vuole evidenziare come servano non soltanto risorse e tecnologie, ma anche competenze adeguate e una cultura nuova per improntare una ripresa che abbia come suoi cardini la digitalizzazione e lo sviluppo sostenibile.

A presentare la 30esima edizione il presidente di Veronafiere Maurizio Danese, il direttore generale Giovanni Mantovani, in collegamento streaming l’assessore all’Istruzione della Regione Veneto Elena Donazzan, Cristina Grieco, consigliera del ministro Bianchi e coordinatrice del comitato per la celebrazione del trentennale di JOB&Orienta, il sindaco di Verona Federico Sboarina, Carmela Palumbo, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per il Veneto, il vicepresidente della Provincia di Verona David Di Michele, il segretario generale di Cisl Verona Giampaolo Veghini e Sandro Dal Piano, direttore Comunicazione e Promozione di Enaip Veneto.

“JOB&Orienta taglia l’importante traguardo delle trenta edizioni. Trent’anni insieme a ragazzi e insegnanti, alle istituzioni, alle scuole e università, ai tanti partner che hanno contribuito a rendere la manifestazione l’appuntamento di riferimento a livello nazionale per la formazione e l’orientamento. – dichiara Danese-. A Veronafiere siamo pronti ad accogliere le nuove sfide della ripartenza, sempre mettendo i giovani e il loro futuro al centro”.

“Finalmente quest’anno saremo di nuovo in presenza e in sicurezza – afferma Mantovani -, e con la proposta di temi portanti e di estrema attualità: sostenibilità e sviluppo digitale. Senza competenze in questi due campi non vi può essere vera innovazione, ed è a questo che deve guardare il mondo della scuola e della ricerca. A JOB&Orienta ancora una volta un compito di grande responsabilità: fare sintesi e indicare la via per far dialogare queste due realtà con quella del lavoro”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!