Home Articoli Covid: morta la madre della 45enne incinta ricoverata a Borgo Trento

Covid: morta la madre della 45enne incinta ricoverata a Borgo Trento

Pubblicità
“Autospurgo

La madre dell’insegnante in stato di gravidanza è morta di Covid dopo essere stata ricoverata in terapia intensiva all’ospedale di Cattinara a Trieste per circa venti giorni. La vittima di 68 anni, insieme al resto della famiglia, aveva rifiutato di fare il vaccino. Infatti, anche suo marito era stato trattato nel reparto Pneumo Covid dell’ospedale giuliano.

La figlia 45enne e suo marito erano risultati entrambi positivi. La donna, residente a Trieste, al sesto mese di gravidanza, era stata portata con urgenza all’ospedale di Cattinara, data la gravità della polmonite e il rischio che i danni si ripercuotessero sul feto.

Intorno al 20 novembre la situazione è però peggiorata, motivo per cui la donna è stata trasferita a Verona, nell’Ospedale di Borgo Trento, dove è possibile utilizzare il macchinario per l’Ecmo, la circolazione extracorporea che permette una migliore ossigenazione del sangue. La paziente, in condizioni stabili ma ancora critiche, resta ricoverata all’ospedale, che già si era già preso cura di una paziente incinta risultata positiva al virus.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia