Home Articoli Commissione Cultura: approvata una mozione per valorizzare la figura di Ezra Pound

Commissione Cultura: approvata una mozione per valorizzare la figura di Ezra Pound

Pubblicità
“Autospurgo

Non senza polemiche, in Commissione Sesta, presieduta da Mauro Bonato, è stata licenziata all’unanimità la mozione del consigliere Andrea Bacciga, per essere votata in Consiglio, affinché il Comune di Verona si attivi con percorsi culturali e turistici per valorizzare la figura di Ezra Pound.

“Grande estimatore della nostra città, la sua opera più importante I Cantos è considerata un capolavoro della letteratura modernista, nella quale i riferimenti a Verona sono molteplici, e in cui soggiornò nel 1898 e nel 1929″, ricordano in Commissione”.

Tra i luoghi scaligeri che hanno lasciato un segno nel poeta ricordiamo la Biblioteca Capitolare, dove studiò numerose opere di autori come Guido Cavalcanti, la Basilica di San Zeno e il ristorante Dodici Apostoli, in cui ancora oggi si può vedere una penna da lui donata.

Il presidente Bonato, che ha voluto portare in Commissione la mozione, si è trovato d’accordo con l’iniziativa di Bacciga, ribadendo il legame di Pound con Verona e la necessità di riconoscerlo. Alle sue parole si è unita la consigliera Daniela Drudi, che aveva organizzato la visita conoscitiva in Capitolare, dove il prefetto Bruno Fasani aveva messo in evidenza le prove del passaggio dello scrittore, che si intratteneva a studiare i libri lì custoditi.

Il consigliere Bacciga infine ricorda che l’intento è unicamente quello di mettere in luce la figura di Pound dal punto di vista culturale e letterario ed enfatizzare suo rapporto con Verona.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia