Home Articoli Calcio. L’Hellas perde a Torino 1-0

Calcio. L’Hellas perde a Torino 1-0

Pubblicità
“Autospurgo

Il Verona esce sconfitto dall’Olimpico di Torino dopo una prova molto coraggiosa nonostante sia rimasta in 10 sin dal 25’ del primo tempo per l’espulsione di Magnani. È la punizione di Pobega a decidere la sfida in favore dei granata.

CRONACA

La prima occasione da rete è per il Torino con Praet al 13’ ma il giocatore fallisce sotto porta. Il Verona si da vivo in area torinese al 15’ con un cross di Lazovic neutralizzato da Milinkovic-Savic.

La svolta al 25’ del primo tempo quando una trattenuta di Magnani su Sanabria viene punita con l’espulsione diretta e conseguente punizione. Il tiro di Rodriguez finisce addosso a Sanabria e il rimpallo favorisce Pobega che insacca facilmente in rete la palla dell’1-0.

I padroni di casa, galvanizzati dal vantaggio, ci riprovano sul finire del primo tempo ma il colpo di tesa di Singo esce di poco alla destra della porta difesa da Montipò.

Nel secondo tempo Faraoni, ben servito da Tameze, entrato nella ripresa, cerca la conclusione di destro ma è bravo l’estremo difensore granata a respingere sul palo.

Il Verona cerca in tutti i modi di pareggiare la partita e al 44’ ci prova allora Tameze il cui tiro da lontano trova ben piazzato Milinkovic-Savic.

Nei minuti di recupero Verona ancora vicino al gol prima con Faraoni il cui tiro non trova lo specchio della porta e poi con Ceccherini il cui colpo di testa, ben girato a rete, trova ancora attento il portiere del Torino che respinge e mette la parola fine alla partita.

TORINO – HELLAS VERONA 1-0

Rete: 26′ pt Pobega

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji (dal 9’st Zima), Bremer, Rodriguez (dal 34′ st Buongiorno); Singo (dal 34’st Ola Aina), Lukic, Pobega (dal 34’st Mandragora), Vojvoda; Praet (dal 17’st Brekalo), Pjaca; Sanabria

A disposizione: Gemello, Izzo, Ansaldi, Kone, Warming, Linetty, Rincon.

Allenatore: Juric.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Magnani, Ceccherini; Faraoni, Veloso (dal 27’st Bessa), Ilic (dal 41’st Hongla), Lazovic; Lasagna (dal 29’st Sutalo, dal 41’st Cancellieri), Caprari (dal 29’st Tameze); Simeone

A disposizione: Pandur, Berardi, Cetin, Rüegg, Ragusa, Coppola

Allenatore: Tudor.

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Assistenti: Rossi e Dei Giudici.

NOTE. Ammoniti: Ceccherini, Simeone, Buongiorno. Espulso: Magnani.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!