Home Articoli Denunciato per furto, il giorno dopo tenta di rubare di nuovo: arrestato...

Denunciato per furto, il giorno dopo tenta di rubare di nuovo: arrestato 37enne

Pubblicità
“Autospurgo

È entrato ieri intorno alle 14.00 nel negozio “OVS” di via Roma e, dopo aver strappato la placca anti-taccheggio di un giubbotto e dopo averne sottratto un altro, ha tentato di allontanarsi con i due capi di abbigliamento senza pagare. La sua condotta sospetta, tuttavia, non è sfuggita all’occhio attento dell’addetto alla vigilanza, che ha osservato le mosse del giovane all’interno del negozio e lo ha fermato dopo aver oltrepassato le casse, allertando tempestivamente la Centrale Operativa della Questura di Verona.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno subito individuato la persona segnalata: si tratta di un 37enne già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, e attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

Il giovane non è nuovo a simili episodi: appena il giorno prima, infatti, era stato denunciato dagli agenti delle Volanti dopo aver tentato di rubare due profumi in un negozio di via Mazzini.

Al termine degli accertamenti, il 37enne è stato arrestato per tentato furto aggravato e i due giubbotti sottratti, del valore complessivo di 170 euro, danneggiati e non più rivendibili, sono stati restituiti al direttore del punto vendita.

All’esito del rito direttissimo che si è svolto in mattinata, il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura del divieto di dimora nella provincia di Verona.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia