Home Articoli Basket. La Tezenis vince la prima partita dell’anno contro Fabriano

Basket. La Tezenis vince la prima partita dell’anno contro Fabriano

Pubblicità
“Autospurgo

È trascorso circa un mese dall’ultimo impegno della Tezenis e nella giornata dell’Epifania la squadra di coach Ramagli torna alla vittoria espugnando il parquet di Fabriano, la cenerentola del campionato.

Il risultato finale (56-70) rispecchia in pieno una partita giocata sempre in costante vantaggio, nonostante le tante assenze a causa del Covid ma con il rientro di Lollo Caroti dopo lo stop forzato a causa dell’infortunio.

CRONACA
Parte bene Fabriano con Benetti ma Verona risponde subito con Johnson il più incisivo dei gialloblu per coach Ramagli. Il primo mini break per Verona porta la firma del rientrante Caroti, la sua tripla consente a Verona di arrivare sul + 7 (12-19). Ma è Nonkovic a portare sul 12-21 i gialloblu. Il quarto si chiude sul 17-26 per la Tezenis.

Il secondo quarto non regala moltissime emozioni. Verona mantiene salde le redini del gioco e il vantaggio arriva sino alla doppia cifra grazie al bel canestro di Rosselli (21-32). Il divario tuttavia si dilata con il canestro di Johnson (21-35). Fabriano tuttavia ha una reazione d’orgoglio e con la bomba di Smith si porta sul -3 (37-40) al termine dei primi venti minuti.

Al rientro dall’intervallo lungo Verona diventa più cattiva in difesa. La partita sale di intensità. La tripla di Caroti ridà fiato alla Tezenis. Il canestro di Rosselli riporta in doppia cifra il vantaggio (44-54). Il quarto si chiude sul 46-56.

Il massimo vantaggio la Tezenis lo raggiunge con un gioco da tre punti di Caroti e una bomba di Tommasini (46-62). È il break decisivo che Fabriano non riesce più a colmare. La partita è chiusa e Verona vince 56-70.

Le parole di coach Ramagli al termine della partita inquadrano perfettamente l’attuale situazione: “Una partita che si doveva giocare nonostante le molte problematiche per entrambe le formazioni ancora alla ricerca di una condizione fisica accettabile viste le numerose assenze causa covid19. Un match vissuto molto su aspetti di natura difensiva, la chiave tecnica per vincere questo tipo di incontri”.


Ristopro Fabriano – Tezenis Verona 56-70 (17-26, 20-14, 9-16, 10-14).


Ristopro Fabriano: Smith 19 (2/6, 3/4), Matrone 10 (4/10, 0/1), Re 8 (1/1, 2/3), Santiangeli 7 (0/2, 2/9), Thioune 6 (2/4 da due), Benetti4 (1/6, 0/6), Marulli 2 (0/4, 0/5), Gulini (0/1, 0/1), Caloia, Fortunato. Tiri liberi: 15/18. Rimbalzi: 32 (14+18, Matrone 7), Assist: 7 (Smith, Santiangeli, Thioune 2).
Tezenis Verona: Johnson 22 (5/13, 2/2), Caroti 16 (2/3, 3/5), Tommasini 7 (2/2, 1/2), Rosselli 7 (3/3, 0/2), Anderson 5 (1/2, 1/2), Nonkovic 5 (1/1, 1/2), Pini 4 (1/7 da due), Udom 4 (0/3, 1/5), Beghini. Tiri liberi: 13/21. Rimbalzi: 35 (9 + 26, Johnson 10), Assist: 12 (Rosselli 4)


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!