Home Articoli Calcio. Doppietta di Caprari e il Verona espugna La Spezia

Calcio. Doppietta di Caprari e il Verona espugna La Spezia

Pubblicità
“Autospurgo

Il Verona si regala una bellissima vittoria sul campo dello Spezia nel giorno della millesima partita degli scaligeri in serie A. Protagonista assoluto Caprari la cui doppietta porta in dote tre punti pesanti in chiave salvezza. Di Erlic il gol della bandiera per gli spezzini.

CRONACA
La prima occasione la crea al 5’ Lo Spezia su calcio d’angolo con Erlic ma il suo colpo di testa termina sul fondo. Al 15’ Lasagna cerca di perforare la difesa dei padroni di casa ma il suo tiro sul secondo palo finisce fuori. Gran prova di Pandur al 23’, all’esordio come titolare, bravo a neutralizzare il lanciatissimo Reca.

Il Verona sfiora il vantaggio al 33’ con Lazovic il tiro finisce però alto sulla traversa. Il serbo ci riprova al 37’ ma il suo tiro è preda delle mani di Provedel. Lo Spezia si rifà vivo al 40’ con Amian il cui tiro dal limite dell’area finisce sul fondo alla sinistra della porta difesa da Pandur.

Il secondo tempo si apre nel segno del Verona con Casale il cui colpo di testa al 5’ finisce sul fondo a pochi centimetri dal palo. Lazovic ci prova ancora al 7’ ma il suo tiro è ben respinto dall’estremo difensore spezzino. Il gol però è ormai maturo. Il Verona va in vantaggio al 14’ con Caprari. Lasagna recupera un gran pallone, serve in area Simeone, la difesa si chiude ma il rimpallo arriva sul sinistro di Caprari che non perdona e insacca in rete il gol del vantaggio per l’Hellas.

Lo Spezia, scosso dal gol subito cerca subito il pareggio prima con Bastoni e poi con l’ex Verde ma senza il risultato sperato. I gialloblu tuttavia non si chiudono in difesa, anzi trovano il raddoppio ancora con Caprari che, ben servito da un grande Lasagna, calcia dal limite dell’area. Il potente sinistro termina in rete alle spalle di Provedel. Per l’attaccante veronese si tratta del sesto gol in questa stagione.

Il Verona sfiora addirittura il terzo gol con Barak il cui colpo di testa al 34’ sfiora la traversa. Miracolo di Pandur al 40’ che devia in angolo il forte tiro di Erlic. Sugli sviluppi però del corner è lo stesso Erlic ad accorciare le distanze. Verona ancora vicino al gol con Barak il cui tiro allo scadere del tempo finisce a fil di palo.


SPEZIA – HELLAS VERONA 1-2


Reti: 14′ st e 25′ st Caprari, 40′ st Erlic.
SPEZIA (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolau; Gyasi, Maggiore, Kiwior, Bastoni, Reca (dal 26’st Antiste); Agudelo, Strelec (dal 6’st Verde).
A disposizione: Zoet, Zovkov, Bourabia, Sala, Podgoreanu, Ferrer, Saldedo, Sher, Bertola.
Allenatore: Motta.
HELLAS VERONA (3-4-1-2): Pandur; Casale, Günter, Ceccherini; Tameze (dal 37’st Depaoli), Ilic, Veloso, Lazovic; Caprari; Lasagna (dal 26’st Barak), Simeone (dal 26’st Kalinic).
A disposizione: Kivila, Toniolo, Rüegg, Pierobon, Sutalo, Terracciano.
Allenatore: Tudor.
Arbitro: Mariani di Aprilia.
Assistenti: Paganessi e Pagnotta.

NOTEAmmoniti: Veloso, Casale, Verde. Espulso: Agudelo.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!