Home Articoli Sport, al vaglio il nuovo protocollo covid: stop alle squadre con il...

Sport, al vaglio il nuovo protocollo covid: stop alle squadre con il 35% di atleti positivi

sport
Pubblicità
“Autospurgo

Sono stati presentati alla Conferenza Stato-Regioni i punti principali della bozza del nuovo protocollo Covid rivolto al mondo dello sport. Tra i provvedimenti previsti, il blocco dell’intera squadra se il numero di positivi supera il 35% dei componenti e l’isolamento per chi ha contratto il virus, nonché test continui per cinque giorni e obbligo di indossare la FFP2 per coloro che hanno avuto contatti ad alto rischio.

Il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini ringrazia la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, il Ministro della Salute Roberto Speranza, il Presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, e i rappresentanti del mondo dello sport per il lavoro svolto e aggiunge che “il documento, che prevede una procedura uniforme per tutte le Asl e garantisce il corretto svolgimento dei campionati, è un punto di equilibrio ragionevole e sarà trasmesso al Comitato tecnico scientifico”.

Vezzali esprime la sua soddisfazione per il risultato raggiunto: “Grazie al lavoro di squadra svolto assieme ai ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e con il Presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, si è giunti ad un documento che consente di avere una procedura uniforme per tutte le autorità sanitarie locali e quindi di garantire il corretto e regolare svolgimento dei campionati – e conclude dicendo che – in questo modo si è riusciti a dare una risposta rapida ad una esigenza emersa dalle criticità vissute in questi giorni”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia