Home Articoli Elina Garanča debutta come protagonista di Carmen al 99° Arena di Verona...

Elina Garanča debutta come protagonista di Carmen al 99° Arena di Verona Opera Festival 2022

Pubblicità
“Autospurgo

All’Arena di Verona ogni sera è una prima: anche a stagione inoltrata, non mancano le sorprese e gli appuntamenti con i migliori artisti del panorama internazionale. Giovedì 11 agosto Carmen, protagonista della novella omonima di Mérimée immortalata dalla musica di Bizet, avrà la voce e il volto di Elina Garanča. Il mezzosoprano lettone, già di casa nei teatri e nelle terre di Spagna, è fra le artiste più richieste al mondo e vanta un eclettico repertorio, dal Belcanto a Wagner, con successo di pubblico e critica e un’esclusiva discografica. Elina Garanča è artista di riferimento anche nell’opera francese, da Berlioz a Saint-Saëns, ed è particolarmente acclamata proprio per la sua Carmen, interpretata nei teatri più importanti, da Londra a Monaco, da Valencia a New York. In occasione della produzione alla Metropolitan Opera, trasmessa in più di mille sale cinematografiche nel mondo e uno degli spettacoli Live in HD di maggiore successo del Met, il NY Times l’ha definita “la migliore Carmen degli ultimi 25 anni”. Finalmente affronterà questo ruolo sul grande palcoscenico dove Carmen è l’opera più amata e rappresentata dal 1914, seconda solo all’Aida verdiana, e lo farà nel migliore riallestimento possibile, storicamente accurato e tecnologicamente aggiornato, della visione zeffirelliana.

“Calcare per la prima volta questo palcoscenico mi rende davvero felicissima, – aveva dichiarato Elina Garanča alla conferenza di Madrid con il Sovrintendente Cecilia Gasdia– oggi ho capito in quale meravigliosa grande famiglia entrerò grazie a un ruolo amatissimo che mi ha dato grandi soddisfazioni. Sono anche onorata di vestire i panni del personaggio più iconico di Spagna, mia seconda casa, nella bellissima e complessa visione di Zeffirelli, di cui ho sempre avuto grande stima. La conoscenza della sua cifra stilistica, che il team areniano mi ha raccontato con precisione e passione, mi dà una motivazione ancor più forte per questo appuntamento”.

Accanto ad Elina Garanča tornano in scena molti artisti dell’inaugurazione del 99° Festival 2022: il tenore statunitense Brian Jagde riveste i panni dell’appassionato Don Josè, il soprano calabrese Maria Teresa Leva quelli della dolce e coraggiosa Micaela, mentre fa il suo esordio stagionale il baritono pugliese Claudio Sgura come toreador Escamillo. Nei ruoli di fianco si confermano artisti affermati e giovani di talento: Daniela Cappiello e Sofia Koberidze sono le amiche di Carmen, Frasquita e Mercedes, Nicolò Ceriani e Carlo Bosi gli affiatati contrabbandieri Dancairo e Remendado; tra le fila dell’esercito tornano Gabriele Sagona come Zuniga e Biagio Pizzuti come Morales.

Il Maestro Marco Armiliato, Direttore Musicale del 99° Opera Festival, guida il cast, l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona, il Coro preparato da Ulisse Trabacchin, le voci bianche di A.Li.Ve. formate da Paolo Facincani e centinaia fra mimi, figuranti, Tecnici, con il Ballo dell’Arena coordinato da Gaetano Petrosino che riprende le coreografie originali di El Camborio grazie a Lucia Real, e con la partecipazione straordinaria della spagnola Compañia Antonio Gades di Getafe (Madrid) diretta da Stella Arauzo. Carmen torna più magnifica che mai, con i numeri e le dimensioni originarie dell’esordio in Arena di Franco Zeffirelli, integrate con le migliori intuizioni successive e alcuni elementi progettati e realizzati per la prima volta. Ultime repliche: 14 e 27 agosto (ore 20.45).  La settimana prosegue con i Carmina Burana (in vendita anche i settori laterali) e una nuova Turandot.

  • Giovedì 11 agosto Carmen (nuovo cast)
  • Venerdì 12 agosto Carmina Burana (unica data)
  • Sabato 13 agosto Turandot (nuovo cast) 
  • Domenica 14 agosto Carmen

Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!