Home Articoli Porta Vescovo: beccato dalla Polizia con 13 dosi di hashish, 24enne pregiudicato...

Porta Vescovo: beccato dalla Polizia con 13 dosi di hashish, 24enne pregiudicato finisce in manette

polizia
Pubblicità
“Autospurgo

Ieri pomeriggio, intorno alle 16.30, un ragazzo, mentre vedeva i poliziotti avvicinarsi, ha tentato di occultare la bandana all’interno della quale custodiva la droga: circa 32 grammi di hashish. Ma il suo gesto repentino non è sfuggito agli agenti delle Volanti che, dopo averlo perquisito, lo hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Il ragazzo finito in manette – un ventiquattrenne già noto alle forze dell’ordine – è stato intercettato in piazzale Porta Vescovo da una delle pattuglie impiegate negli ordinari servizi di controllo del territorio. Gli agenti, oltre alla droga, hanno trovato nelle tasche del giovane anche 180 euro in contanti dei quali lo stesso non ha saputo specificare la provenienza e ritenuti, pertanto, probabile provento dell’attività di spaccio.

Il denaro è stato sequestrato insieme alle 13 stecchette di hashish e il giovane, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica dott.ssa Ardito, è stato trattenuto in questura fino a questa mattina. Gli accertamenti effettuati negli uffici di Lungadige Galtarossa hanno consentito di appurare che l’uomo era stato già denunciato circa un mese fa, dopo essere stato beccato dagli stessi poliziotti delle Volanti con cinque stecche di hashish. Questa mattina il giudice, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di dimora a Verona.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia