Home Articoli Scuole, aperto il bando per la ricerca di “nonni vigile”

Scuole, aperto il bando per la ricerca di “nonni vigile”

Pubblicità
“Autospurgo

Nonni vigile cercasi. Anche per il prossimo anno scolastico, il Comune ha pubblicato il bando per reclutare cittadini in pensione a cui affidare il servizio di vigilanza all’esterno delle scuole. Veri e proprio angeli custodi che offrono il loro tempo per sorvegliare gli attraversamenti dei bambini, nel momento dell’ingresso e dell’uscita degli studenti .

La loro attività quotidiana rappresenta un supporto importante per la sicurezza dei bambini, oltre che un punto di riferimento per i genitori. Un servizio insostituibile, avviato dal Comune nel 1997, che da ben 25 anni supporta la Polizia locale nella sorveglianza all’esterno degli istituti scolastici cittadini. Lunedì 12 settembre saranno 45 i nonni che con la loro casacca di riconoscimento torneranno in ‘servizio’. Altri se ne aggiungeranno nelle prossime settimane grazie al nuovo reclutamento.

Il bando è aperto ai pensionati residenti nel Comune di Verona che non hanno ancora compiuto 75 anni. C’è tempo fino al 30 settembre per presentare la domanda di selezione, che può essere ritirata anche a mano in forma cartacea presso l’Ufficio Protocollo di Palazzo Barbieri, ingresso al pubblico, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30.

Informazioni sul sito del Comune.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia