Home Articoli Sicurezza stradale: dalla Regione altri 8 milioni per diversi progetti, 3 sono...

Sicurezza stradale: dalla Regione altri 8 milioni per diversi progetti, 3 sono in provincia di Verona

Pubblicità
“Autospurgo

Altri trenta progetti di sicurezza stradale, in altrettanti comuni veneti, potranno essere realizzati grazie a un nuovo stanziamento di 8 milioni 257 mila 867 euro, disposto dalla Giunta regionale, su proposta della Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture.

“Abbiamo subito sfruttato – fa presente la Vicepresidente – una ulteriore disponibilità finanziaria nel bilancio di previsione 2023-2025 e reso possibile un importante scorrimento della graduatoria relativa al bando effettuato nel 2022. Le risorse messe a disposizione sono riservate a progetti, ognuno dei quali ha un significativo impatto sulla sicurezza stradale del territorio veneto, tema quanto mai prioritario per la Regione per la realizzazione di viabilità di accesso, rotatorie, piste ciclabili, percorsi protetti e, in generale, per la riqualificazione di tratti stradali. Si può dire che così facendo cancelleremo trenta punti neri sul territorio e daremo nuovo impulso alla scelta strategica della difesa dell’utenza debole e della mobilità slow in tutta sicurezza, anche quando esistono punti di contatto con la viabilità ordinaria. Non a caso – sottolinea la Vicepresidente – molti degli interventi (circa la metà) sono destinati alla realizzazione di piste ciclabili. E’ una strategia – aggiunge – che si rifà al potenziamento del concetto di sicurezza urbana, per la quale occorre investire in continuazione, trattandosi di uno degli aspetti del futuro della mobilità”.

Dei 30 progetti, 2 riguardano la provincia di Belluno; 8 Padova; 1 Rovigo; 10 Treviso; 2 Venezia; 4 Vicenza e 3 Verona.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!