Home Articoli Studenti in palestra con meno di un euro al giorno con l’accordo...

Studenti in palestra con meno di un euro al giorno con l’accordo Esu–Sporting

Pubblicità
“Autospurgo

Meno di un euro al giorno per accedere alle piscine e alle palestre dello ‘Sporting Club Verona’: Esu, Ente per il Diritto allo Studio, ha siglato il rinnovo della convenzione per gli abbonamenti degli studenti a tariffe agevolate al centro sportivo di via Corsini.

L’accordo, valido fino a dicembre 2024, prevede che gli iscritti all’università e agli istituti di alta formazione artistica in possesso della “Carta Esu” possano sottoscrivere, direttamente alla segreteria del centro sportivo, un abbonamento annuale al costo di 290 euro, sia per usufruire delle strutture che di numerosi servizi promossi dallo Sporting.

La convenzione offre, in alternativa, anche un abbonamento di cinque mesi, da maggio a settembre 2024, comprensivo dell’accesso alla piscina esterna e dei corsi fitness, a 125 euro.

Esu non si occupa soltanto di garantire l’alloggio a quanti ne hanno, per legge, diritto – ricorda il Presidente Esu, Claudio Valente –, ma promuove anche accordi e convenzioni per rendere più accessibili sport, servizi e cultura ai tanti studenti che frequentano l’Università degli Studi di Verona. La formazione nelle aule è fondamentale, ma lo è pure aiutare ragazzi e ragazze a vivere nel migliore dei modi l’esperienza universitaria nella nostra città, anche attraverso occasioni come questa, voluta da Esu e dallo Sporting Club Verona”.

Siamo determinati – aggiunge Enrico Cremonesi, Amministratore Unico dello Sporting – a fornire agli studenti universitari l’opportunità di sperimentare un ambiente sportivo di qualità a un prezzo accessibile”. 


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia