Home Ambiente Il Marrone Dop protagonista a San Zeno di Montagna

Il Marrone Dop protagonista a San Zeno di Montagna

Pubblicità
“Autospurgo

Sono state presentate ieri, giovedì 19 ottobre nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, la 51a edizione della Festa delle Castagne e la 20a Festa del Marrone di San Zeno Dop, in programma a fine ottobre e inizio novembre. 

Sono intervenuti: il Presidente della Provincia, Flavio Pasini; per il Comune di San Zeno di Montagna, il Sindaco Maurizio Castellani e l’Assessore al Turismo e allo Sport, Carlo Gambino; Simone Campagnari, Presidente del Consorzio di Tutela del Marrone di San Zeno Dop; Marco Perotti, rappresentante dell’associazione Ristosanzeno e il Direttore generale di Confesercenti Verona, Alessandro Torluccio.

L’evento, che si concentrerà in piazza Schena e coinvolgerà anche diversi ristoranti locali, è in programma il 21 e il 22 ottobre, il 28 e il 29 ottobre, il 31 ottobre e il primo novembre e il quattro e cinque novembre.

Durante tutti i giorni di festa, aprirà il Villaggio dei sapori in piazza Schena, dove sarà possibile acquistare, direttamente dai produttori, il Marrone di San Zeno a Denominazione d’Origine Protetta. Verranno poi serviti piatti tipici della tradizione veronese e ricette a base di castagne, come il minestrone di castagne, il risotto con le castagne e la polenta di castagne. Non mancheranno i dolci, i vini del territorio e il vin brûlé, serviti presso gli stand delle associazioni locali. Ad arricchire l’evento, i mercatini degli hobbisti e dell’antiquariato e la pesca di beneficenza nella sala parrocchiale. Diversi anche gli appuntamenti musicali in calendario, sempre in piazza Schena.

Il 26 ottobre la giuria del Marron d’Oro si riunirà alla Taverna Kus per individuare l’azienda agricola che avrà presentato i migliori marroni, per disciplinare e caratteristiche organolettiche, della produzione 2023.

Infine, l’associazione Ristoranti di San Zeno di Montagna proporrà fino al 12 novembre menu-degustazione con protagonista il marrone locale (per info: www.ristosanzeno.it).


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!