Home Articoli Valeggio, al via i lavori di messa in sicurezza dell’ex Hotel Scorpione

Valeggio, al via i lavori di messa in sicurezza dell’ex Hotel Scorpione

Pubblicità
“Autospurgo

Un intervento per mettere in sicurezza l’edificio che un tempo ospitava l’hotel Scorpione ed evitare che lo stesso divenga luogo di ritrovo stabile per soggetti senza fissa dimora. L’amministrazione comunale di Valeggio sul Mincio annuncia che i primi lavori di riqualificazione dell’area dislocata fra via Castello e via IV Novembre partiranno la prossima settimana.

Una decisione presa dal sindaco Alessandro Gardoni dopo alcuni episodi di intrusione nell’immobile – ancora oggi nella disponibilità patrimoniale di privati ma che di fatto versa in uno stato di abbandono – da parte di persone poi segnalate alle autorità competenti, come avvenne lo scorso 27 giugno in seguito all’operazione di sgombero condotta dalle forze dell’ordine in collaborazione con la polizia locale valeggiana.

In quell’occasione venne anche effettuata una prima azione di bonifica con la rimozione di vecchie biciclette presumibilmente oggetto di furti, latte di olio esausto e altri materiali.

Ora il passo in avanti con l’emanazione di un’ordinanza sindacale, concernente la tutela dell’incolumità e della sicurezza urbana, che dispone l’esecuzione d’ufficio di tutte le opere provvisionali e di tamponamento delle aperture perimetrali, per impedire pericolosi crolli e accessi inopportuni nel fabbricato.

L’intervento – per i quali l’amministrazione comunale ha stanziato 40mila euro – prevede, fra le altre cose, lo smontaggio della tettoia pericolante, la tinteggiatura oscurante delle vetrate interne, il sigillo di porte e finestre e la muratura di mattoni.“Non possiamo accettare zone franche e per questo abbiamo deciso di intervenire celermente per ripristinare la situazione – dichiara il sindaco Alessandro Gardoni –. La nostra è un’amministrazione vocata al rispetto della legalità e alla tutela del decoro urbano e chi è artefice di situazioni di degrado a Valeggio non è il benvenuto”. Gardoni aggiunge: “Continueremo a collaborare con le forze dell’ordine e le altre istituzioni, il presidio del territorio continuerà ad essere una nostra priorità anche nel prossimo futuro e a parlare per noi sono e saranno i fatti. La messa in sicurezza dell’ex hotel Scorpione – chiosa il primo cittadino di Valeggio – è un piccolo grande tassello di una visione più ampia di cura e attenzione per la nostra comunità”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!