Home Articoli Trovata la soluzione per il sottopasso di via Bernini Buri, al via...

Trovata la soluzione per il sottopasso di via Bernini Buri, al via i lavori per aumentarne l’altezza

Pubblicità
“Autospurgo

Trovata la soluzione per il sottopasso di via Bernini Buri, dopo che i recenti lavori legati al cantiere della linea AV/AC Verona- Vicenza ne avevano evidenziato la criticità sull’altezza massima.

L’Amministrazione si è subito attivata per la risoluzione della problematica relativa alla modifica dell’altezza del sottopasso di Via Bernini Buri, altezza che aveva fatto emergere molte segnalazioni da parte di autotrasportatori e agricoltori che sono soliti percorrere via Bernini Buri.

I lavori concordati con Consorzio IRICAV2, RFI e Italferr porteranno il sottopasso ad un’altezza massima di 4,3 metri cui corrisponde un limite da Codice della Strada di percorrenza con mezzi non superiori a 4,20 metri. L’attuale chiusura di una sola carreggiata per lavori sui sottoservizi sarà prolungata fino a fine anno per permettere i lavori di adeguamento dell’altezza per poi spostarsi nei mesi di Gennaio e Febbraio nella carreggiata opposta. 

Un risultato tempestivo frutto della collaborazione di tutti i soggetti interessati e dei costanti incontri, l’ultimo dei quali proprio questa mattina in municipio.

“Risolto in brevissimo tempo un problema emerso alla riapertura del sottopasso – il cui progetto definitivo era stato approvato nel 2017 da parte del CIPE- afferma l’assessore alla Mobilità e Traffico Tommaso Ferrari -. Il risultato di oggi è frutto di un lavoro di squadra di tutti i soggetti interessati che ringrazio per la collaborazione. I lavori di adeguamento dell’altezza inizieranno appena conclusi i lavori che stanno interessando attualmente una carreggiata del sottopasso; riteniamo di poter riaprire completamente il sottopasso entro Febbraio, restituendo la possibilità di far passare in sicurezza i mezzi di trasporto fino a 4,20 metri”.

Sul fronte cantieri, Acque Veronesi sta concludendo in questi giorni l’intervento su acquedotto e fognatura in via Serenelli, mentre sono in partenza quelli che V-Reti effettuerà sull’incrocio di via Campagnole con chiusura al traffico di un tratto di via Campagnole necessario per lo spostamento delle condotte della rete gas a bassa e media pressione.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia