Home Articoli Morto a Verona il fumettista Bruno Prosdocimi

Morto a Verona il fumettista Bruno Prosdocimi

Pubblicità
“Autospurgo

“È stato pittore, illustratore e fumettista, con la sua abilità di disegnatore e comunicatore ha lasciato un segno indelebile nel panorama artistico nazionale”. 

Con queste parole il presidente del Veneto Luca Zaia ricorda il fumettista Bruno Prosdocimi, morto a Verona all’età di 87 anni.

“Nato a Mestre nel 1936, ma residente a Bussolengo (VR), sin da ragazzo – ha aggiunto il presidente Zaia – ha rivelato la stoffa di un grande creativo. La sua esperienza professionale è passata dalla casa editrice Mondadori, dove ha realizzato il sogno di creare i personaggi Disney, alla Rai per la quale ha disegnato cantanti nel corso di numerose trasmissioni televisive. Ha realizzato vignette e caricature di calciatori, sportivi e personaggi famosi pubblicate nelle raccolte di figurine. Frutto della sua poliedrica fantasia e abilità anche il monumento a Emilio Salgari nel parco di divertimenti di Gardaland e, pochi anni fa, il francobollo commemorativo delle Poste Italiane dedicato a Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Un grande artista, che ha reso orgogliosa la sua terra e di cui resterà indelebile memoria grazie alle molteplicità di opere artistiche di cui ci ha lasciato testimonianza”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!