Home Articoli Viabilità provinciale e precipitazioni, segnalati due eventi franosi

Viabilità provinciale e precipitazioni, segnalati due eventi franosi

Pubblicità
“Autospurgo

Le forti precipitazioni delle scorse ore hanno provocato eventi franosi e smottamenti che hanno interessato anche la viabilità provinciale.

Sulla Sp 14B, in località Bellori di Grezzana, una frana ha occupato parte della carreggiata. La Provincia, con la ditta incaricata alle manutenzioni, è intervenuta questa mattina alle 6,30 per rimuovere il materiale sceso dal versante di monte (foto allegata). Il termine dell’intervento è previsto per la serata di oggi. La strada rimane aperta alla circolazione.

Sotto osservazione, inoltre, un secondo tratto della Sp 14B, a nord di Arzerè, già regolato da tempo con un restringimento della strada, il senso unico alternato e il limite di 30 km/h per un cedimento parziale della carreggiata sul lato di valle. 

Nella frazione Valgatara di Marano di Valpolicella, si è verificato il crollo parziale di un muretto privato lungo il versante di monte della Sp 34A, in località Masua. Sul posto si è subito recata la protezione civile con il gruppo Associazione Italiana Soccorritori della Valpolicella. La Provincia interverrà questa mattina per rimuovere il materiale. La strada rimane, anche in questo caso, transitabile.

Il Settore Viabilità del Palazzo Scaligero non esclude nuovi eventi franosi nelle prossime ore causati dalle intense precipitazioni.

Infine, l’Unità di Protezione Civile della Provincia di Verona, in coordinamento con il Comune di Verona e in accordo con la Sala Operativa della Regione Veneto, ha attivato i gruppi di Dolcè, Sant’Ambrogio, San Pietro in Cariano e Verona città per il monitoraggio della piena del fiume Adige e i presidi sui ponti.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia