Home Articoli Prima edizione del premio “La bella Verona”, candidature fino al 25 novembre

Prima edizione del premio “La bella Verona”, candidature fino al 25 novembre

Pubblicità
“Autospurgo

Una città bella rende la vita migliore. Nasce da questa convinzione il nuovo progetto socio-culturale ‘La bella Verona’, il premio promosso dall’Associazione dei Consiglieri Emeriti del Comune di Verona con il patrocinio della Presidenza del Consiglio comunale, che punta a valorizzare l’operato di quanti, cittadini e associazioni, sono impegnati nella cura della città e ad accrescere l’interesse di tutta la comunità veronese verso la bellezza, da preservare e fare crescere sempre.

Il premio avrà, a partire da quest’anno, cadenza annuale e prevede la proclamazione di un unico vincitore da parte di una specifica commissione.  

L’assegnazione del premio, un’ opera artistica realizzata dall’Accademia di Belle Arti statale di Verona, avverrà il 30 novembre, giorno di proclamazione della Città di Verona Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco, avvenuto nel 2000.

Il progetto è stato presentato questa mattina dal presidente del Consiglio comunale Stefano Vallani insieme al presidente dell’Associazione dei Consiglieri Emeriti del Comune di Verona Silvano Zavetti. Per l’Associazione presenti anche i consiglieri emeriti del direttivo Francesca Tamellini e Giorgio Gabanizza.

“Verona è una città artisticamente e culturalmente molto ricca, ammirata ogni anno da migliaia di turisti – evidenzia il presidente del Consiglio comunale Stefano Vallani –. L’impegno e il lavoro per curarla e valorizzarla deve venire da ogni cittadino, un’attenzione che ci deve riguardare tutti, in un comune senso di amore verso la città e il suo territorio. Ringrazio l’Associazione Consiglieri Emeriti per l’interessante iniziativa proposta, occasione per riflettere su quanti attivamente accrescono quotidianamente questo patrimonio”.  

Modalità di partecipazione. La partecipazione al Premio “La bella Verona” avviene per candidatura, diretta o su segnalazione da parte di singoli o gruppi di cittadini. La candidatura deve essere motivata e corredata della documentazione necessaria alla valutazione da parte della Commissione, attestante le attività, iniziative o realizzazioni per le quali si propone il riconoscimento.

Tutta la documentazione è da inviare, entro le 13 del 25 novembre, via mail – assconsiglieriemeriti@comunediverona.it –, o via posta, in busta riportante la scritta Premio “La bella Verona”, all’indirizzo – Associazione Consiglieri Emeriti del Comune di Verona, piazza Bra, 1 (C/O Municipio di Verona), 37121 Verona – o  con protocollo in busta chiusa, alla sede municipale, con in evidenza l’indirizzo dell’Associazione e sempre la scritta Premio “La bella Verona”.

“L’Associazione dei Consiglieri Emeriti – spiega il presidente Silvano Zavetti – ha istituito il premio  allo scopo di assegnare  un riconoscimento pubblico a persone, associazioni e istituzioni che si sono distinte con le loro attività, iniziative e realizzazioni ad accrescere, valorizzare, recuperare e conservare la bellezza di Verona”.

“Scopo dell’iniziativa – dichiara Francesca Tamellini – è anche quello di porre all’attenzione pubblica il tema della ‘Bellezza della Città’, come esortazione riguardo la responsabilità di ognuno a preservarla e a farla crescere, assumendola come valore presente in ogni agire”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!