Home Articoli Castagnaro: immobile sgomberato da Carabinieri e Polizia Locale

Castagnaro: immobile sgomberato da Carabinieri e Polizia Locale

Pubblicità
“Autospurgo

Ennesimo servizio svolto dai Carabinieri e dalla Polizia Locale in vari Comuni per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina e delle occupazioni abusive delle abitazioni disabitate, che caratterizza il territorio della “bassa” veronese.

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Castagnaro (VR), unitamente al personale della Polizia Locale di Legnago (VR), hanno svolto un servizio finalizzato a contrastare l’immigrazione clandestina.

Nello specifico il personale operante ha proceduto al controllo di un immobile ubicato in via Zenona, all’interno del quale sono state sorprese 4 persone che occupavano abusivamente lo stabile, senza alcuna autorizzazione da parte del proprietario.

Le 4 persone rintracciate, tutte di nazionalità marocchina, sono state accompagnate presso il Comando Carabinieri di Legnago, sottoposte alla procedura di identificazione e fotosegnalamento, al termine della quale – non essendo emersi provvedimenti restrittivi – sono state invitate a regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale e deferite[1] alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona per “Invasione di terreni ed edifici” (art. 633 c.p.).

L’immobile controllato è stato messo in sicurezza, così come previsto da una recente ordinanza del Sindaco di Castagnaro, al fine di impedire nuove occupazioni abusive.

Si tratta dell’ennesimo servizio svolto dai Carabinieri e dalla Polizia Locale in vari Comuni, per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina e delle occupazioni abusive delle abitazioni disabitate, che caratterizza il territorio della “bassa” veronese.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!