Home Articoli Rubava energia elettrica per alimentare lo stabile occupato abusivamente: 37enne nigeriano in...

Rubava energia elettrica per alimentare lo stabile occupato abusivamente: 37enne nigeriano in manette

Pubblicità
“Autospurgo

Aveva occupato abusivamente un casolare abbandonato nelle campagne di Nogara, servendosi di un allaccio alla rete pubblica per fornirlo di corrente elettrica con la quale, tra l’altro, alimentava un potente impianto acustico sul quale riproduceva musica a tutto volume.

A finire nei guai un 37enne nigeriano, con precedenti di polizia, che nella serata di ieri è stato arrestato dai Carabinieri della locale Stazione per furto di energia elettrica.

Ai militari, infatti, durante un controllo eseguito nell’ambito di una manovra di intensificazione dei servizi disposti dal Comando Provinciale nell’area del c.d. basso veronese, non era sfuggito quel cavo elettrico che fuoriusciva in maniera del tutto anomala dal casolare per andarsi a congiungere con la linea pubblica dalla quale la corrente elettrica era abusivamente prelevata.

Nel corso dell’accesso, quindi, i Carabinieri accertavano la presenza del nigeriano e di un indiano 34enne, incensurato, i quali si erano stabiliti abusivamente nello stabile ed avevano attrezzato le stanze con elettrodomestici tra i quali, appunto, l’impianto acustico.

In seguito all’arresto, il soggetto nigeriano è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Villafranca in attesa dell’udienza di convalida che si terrà questa mattina presso il Tribunale scaligero mentre, nel medesimo contesto, l’altro inquilino è stato denunciato in stato di libertà.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!