Home Articoli “La Dolce Vita Orient Express” ferma al Vinitaly annunciando le eccellenze enologiche...

“La Dolce Vita Orient Express” ferma al Vinitaly annunciando le eccellenze enologiche a bordo

Pubblicità
“Autospurgo

“La Dolce Vita Orient Express”, prima iniziativa italiana di luxury hospitality su rotaia, fa tappa a Verona e apre al Vinitaly “La Dolce Vita Orient Express Vinitaly Lounge” – presente in Fiera nell’area esterna Hall 9-11 – svelando agli operatori la nuova partnership con il prestigioso Salone enologico.

La partnership tra “La Dolce Vita Orient Express” e Vinitaly permetterà ogni anno di selezionare sei eccellenze enologiche presenti al Salone, rappresentative del Nord, Centro e Sud Italia, che entreranno a far parte della carta dei vini del treno.

In occasione della 56ª edizione dell’evento, è stata inoltre annunciata la prima collaborazione – tramite la società Beck & Maltese Consulting e propedeutica ad una più ampia partnership – con il rinomato chef tre stelle Michelin, Heinz Beck, per la firma della cucina a bordo delle crociere su rotaia del lusso Made in Italy. Le etichette selezionate e il nuovo menù dello chef Heinz Beck, saranno a bordo de “La Dolce Vita Orient Express” a partire dal primo viaggio, previsto nella primavera del 2025.

La cucina vuole e deve essere un patrimonio immateriale dell’Unesco e il Treno della Dolce Vita contribuirà a farla conoscere ai propri ospiti con percorsi regionali e tematici che potranno esaltare la diversità culinaria di tutte le regioni che saranno attraversate in ogni viaggio.

La Dolce Vita Orient Express è la prima iniziativa a marchio Orient Express, realizzata da Arsenale e Orient Express, società attive nel settore dell’ospitalità di lusso, con il supporto di Trenitalia-Gruppo Ferrovie dello Stato, Fondazione Fs e Treni Turistici Italiani, pensata per viaggiatori alla ricerca di un’esperienza unica, interamente all’insegna del Made In Italy.

Con diversi itinerari iconici, ognuno dei quali permetterà di scoprire la ricchezza delle regioni italiane, il treno percorrerà oltre 16,000 km, di cui 7.000 Km non elettrificati, valorizzando il turismo slow e sostenibile.

L’accordo tra Arsenale e Vinitaly si basa su valori condivisi, orientati alla valorizzazione del territorio, al rispetto delle tradizioni italiane e dell’eccellenza del Made in Italy, patrimonio riconosciuto in tutto il mondo.

L’esperienza enogastronomica proposta si integra perfettamente nel concetto di ospitalità diffusa promosso da Arsenale, volto a promuovere collaborazioni con realtà locali, autentici simboli dell’eccellenza italiana, che spaziano dalla produzione delle carrozze, la selezione dei prodotti a bordo al design interno, offrendo agli ospiti esperienze esclusive anche al di fuori del contesto ferroviario.

La collaborazione con Vinitaly rafforza il principio che ha dato vita, sin dai primi passi, a “La Dolce Vita Orient Express”. Creare un modello industriale che sappia elevare l’offerta turistica nazionale e internazionale mettendo a sistema ciò che rappresenta il brand italiano più rinomato nel mondo, il Made In Italy. L’eccellenza e la qualità di alto profilo sono alla base di ogni esperienza che sarà ricreata fuori e a bordo treno. Un ringraziamento speciale va quindi allo chef Heinz Beck che con la sua arte garantirà agli ospiti de “La Dolce Vita Orient Express” esperienze difficilmente ripetibili e a Vinitaly per darci la possibilità di lanciare e far emergere, vicino alle più grande etichette, anche quelle cantine meno conosciute ma sinonimo di qualità e di unicità tipica del nostro incredibile paese” ha commentato Paolo Barletta, CEO Arsenale Spa.

Con questa partnership diamo ai nostri espositori di Vinitaly una nuova opportunità di business di alto profilo verso un segmento alto spendente che si aggiunge alle iniziative promozionali già in calendario lungo tutto l’anno in Italia e all’estero a favore del made in Italy enologico”, ha sottolineato il Presidente di Veronafiere, Federico Bricolo.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!