Home Articoli Ricerca chirurgica e odontoiatrica: siglato accordo tra Univr e atenei cinesi

Ricerca chirurgica e odontoiatrica: siglato accordo tra Univr e atenei cinesi

Pubblicità
“Autospurgo

Siglato l’accordo quinquennale di collaborazione culturale e scientifica tra l’università di Verona e le università cinesi di Shenzhen e di Zunyl nato con l’obiettivo di condividere i recenti progressi e le scoperte nel campo della ricerca chirurgica e odontoiatrica e identificare nuove opportunità di ricerca e sviluppo. 

Nella mattinata, il magnifico rettore Pier Francesco Nocini e Daniele De Santis, presidente del corso di laurea magistrale in Scienze delle professioni sanitarie tecniche e assistenziali, hanno accolto a Palazzo Giuliari, sede del rettorato, una delegazione accademica guidata dal professor Wu Jun della Shenzen University e dal professor Deng Chengliang della Zunyi Medical University. 

Primo atto dell’accordo il simposio internazionale delle Scuole di dottorato in Scienze chirurgiche e cardiovascolari di Verona, Graz, Zunyi e Shenzen che si terrà domani, venerdì 24 maggio, dalle 9 alle 13, nell’aula magna De Sandre del Policlinico di Borgo Roma.

“L’accordo tra l’università di Verona e le università cinesi di Shenzen e Zunyi – ha spiegato il magnifico rettore Pier Francesco Nocini – nasce per promuovere l’innovazione e la collaborazione nel campo delle scienze mediche e dentali e rappresenta, allo stesso tempo, il consolidamento dei legami tra le nostre comunità scientifiche che vogliono rafforzare uno scambio che vada oltre la pura conoscenza tecnica. Ogni relazione, ogni progetto condiviso e ogni nuova scoperta che nascerà da questa sinergia conferma il valore della cooperazione internazionale che è, per il nostro Ateneo, la chiave per affrontare le sfide globali della salute”.


Questo articolo può interessare ad altri? Condividilo subito!

Mattino di Verona è il nuovo quotidiano di Verona: notizie di cronaca, news, gossip, politica ed economia